Gran Canaria
GranCanaria.com El Tiempo Hoy Home

Sport

 

Giochi del passato, presente e futuro

Nelle Isole Canarie esiste una tradizione che è antica quasi come il mondo. Questa tradizione mantiene gli isolani di oggi uniti ai canari che vissero sull’arcipelago nel passato, centinaia di anni fa.

Come il tronco di un albero cresce anello dopo anello, anche la pratica degli sport autoctoni della cultura aborigena delle isole Canarie viene tramandata di generazione in generazione. L’origine risale all’epoca anteriore alla conquista delle isole da parte della Corona Spagnola.

Descrizione del gioco del palo
Tramonto nell'entroterra di Gran Canaria

A Gran Canaria e in tutte le isole dell’arcipelago, vedrai persone che mantengono viva la vecchia passione per il gioco del bastone e soprattutto per la Lotta Canaria, parte integrante della cultura aborigena e tuttora uno sport autoctono praticato nelle 7 isole. Vari secoli dopo è ancora in auge la competizione tra lottatori che viaggiano a sfidare le squadre di altre isole, e utilizzano le stesse tecniche di lotta dette “las mañas”, che vengono tramandate dai padri ai figli, e sono parte del grande spettacolo che viene messo in scena ogni volta che s’accendono le luci sul terreno di gioco.

Poi ci sono le imbarcazioni della Vela Latina Canaria, anch’esse lottano per stare a galla. Si tratta di un altro sport nato nell’arcipelago e con una forte tradizione nel capoluogo di Gran Canaria. Le barche utilizzate non sono barche qualsiasi, anzi sono particolari, dato il rapporto sproporzionato di dimensioni tra lo scafo e la vela. Gli equipaggi manovrano le imbarcazioni con l’ausilio di forti contrappesi e con una buona dose d’astuzia, dando vita a competizioni seguite da un folto pubblico nella baia di Las Palmas de Gran Canaria nei giorni festivi.

Las Palmas de Gran Canaria con l'Atlante sullo sfondo
Un'imbarcazione della Vela Latina in piena bolina

La tradizione comprende una vasta serie di giochi e sport autoctoni, che hanno le loro radici nella storia delle isole Canarie e nella società rurale. Il “salto del pastor”, il sollevamento dell’aratro, la spinta della pietra e il trasporto del bestiame, sono tuttora praticati sull’isola in ricordo del patrimonio tramandato dalle vecchie generazioni che si dedicavano all’attività agricola nelle province rurali delle isole.

Dicono che per sapere l’età dei pesci bisogna contare gli anelli che hanno sulle squame. Ebbene, per sapere da quanti anni Gran Canaria è un’isola abitata nel bel mezzo dell’oceano, basterebbe contare le generazioni di appassionati agli sport autoctoni.

Altri sport autoctoni:

Lotta Canaria (Lucha Canaria)
Vela Latina 
Salto del pastore (Salto del pastor) 
Sollevamento e spinta della pietra (Levantamiento y pulseo de la piedra) 
Sollevamento dell’arato (Levantamiento del arado) 
Gioco del palo (Juego del palo) 
Lotta del randello (Lucha del garrote) 
Trasporto del bestiame (Arrastre de ganado)

Patronato de Turismo de Gran Canaria. Tutti i diritti riservati..
Ambito Legale ::