Gran Canaria
GranCanaria.com El Tiempo Hoy Home

Cultura

 

Storia di un formaggio davvero squisito

A Montaña Alta, un piccolo paese sulle montagne di Santa María de Guía, un giorno hanno deciso che non volevano più nascondere la ricetta del formaggio “queso de flor”. La ricetta del formaggio più particolare dell’isola per secoli era stata tramandata dalle mamme alle figlie, dai papà ai figli, e a volte, in casi eccezionali, anche a qualche nipote. Tuttavia, si trattava solo di casi molto rari, più rari di una mosca bianca, oppure di un giorno di brutto tempo a Maspalomas.

Coltello tipico canario per il formaggio ai Fiori di Guía
Bambino sorridente

Tuttavia, un giorno la più rispettata cuoca del Queso de Flor di Guía, decise che non era giusto lasciare migliaia di panini senza il particolare e squisito gusto di questo formaggio..... e lo stesso valeva per le tavole dove si gustavano piatti di ropa vieja (bocconcini di manzo con ceci) e papas arrugadas (tipiche patate lesse), accompagnati dall’ottimo vino di Gran Canaria. Neppure i turisti che visitavano il centro storico di Guía potevano perdere l’opportunità di provare questo eccezionale formaggio.

Decisero così che questo formaggio dovesse essere sempre presente nel negozio di vino di Santiaguito Gil e in quello di Arturo, sulla strada verso Gáldar. Neppure il signore più abbiente del capoluogo doveva perdersi per un solo giorno in più il suo sapore forte e deciso. Lo stesso signore che a volte si svegliava di notte e andava in cucina a prepararsi un delizioso panino con pane casereccio e formaggio buonissimo.

Piazza e Chiesa di Santa María de Guía
Formaggi, coltelli e terracotta canaria

Lo stesso signore ricco, con pantofole di seta, che si faceva inviare i vestiti dalle migliori sartorie europee, ed aveva anche incaricato un cappello a cilindro da Parigi ed una macchina vistosa ed enorme, mai vista da quelle parti. A questo signore piaceva tanto fare acquisti su misura nel continente, far arrivare tutto da fuori…. tutto tranne i prodotti alimentari. Quando si parla di cibo e bevande lui preferisce Gran Canaria, un’isola che vanta una tradizione gastronomica ricca e varia.

Per questi motivi i produttori artigianali di formaggio di Montaña Alta, Tres Cruces, Lomo del Pino, Barranco del Pinar, Fagagesto e Fontanales, ed il caseificio di Marente… insomma proprio tutti erano d’accordo a far conoscere la bontà del Queso de Flor di Guía in tutta l’isola.

Tutti volevano pubblicizzarlo e distribuirlo in tutta l’isola fino al capoluogo e oltre…. Tutta l’isola doveva sapere che questo squisito formaggio a volte è dolce ed altre è salato, proprio come la vita stessa.



Informazioni Pratiche

Volete saperne di più su come si prepara il celebre formaggio Queso de Flor?
Non potete perdervi la Casa del Queso a Montaña Alta, il fulcro della produzione di formaggio.
(Visite guidate per gruppi su prenotazione)

Nella ‘Kasa de Guía’ si organizzano escursioni gastronomiche.
(Degustazione con spiegazione per gruppi, a 2 passi dal centro storico di Santa Mª de Guía)

Patronato de Turismo de Gran Canaria. Tutti i diritti riservati..
Ambito Legale ::