Gran Canaria
GranCanaria.com El Tiempo Hoy Home

L'isola

 

Conoscere Agüimes

Agüimes offre ai suoi visitatori diverse alternative per il tempo libero: passeggiate per il centro storico, per le sue zone verdi e per i luoghi naturali, oltre alle numerose attività culturali che si svolgono durante l’arco dell’anno.

Una delle visite di maggior interesse per i turisti è quella al Tempio parrocchiale di San Sebastián, edificio in pietra, con un certo stile che ricorda le grandi catedrali e una facciata che rappresenta uno dei migliori esempi del neoclassicismo canario. Nel 1981, è stato dichiarato Monumento Storico Artistico Nazionale.

Nella piazza di San Antón si trova il Centro de Interpretación (un centro a sostegno della educazione ambientale) di Agüimes, in cui è possibile comprendere le caratteristiche architettoniche, artistiche e storiche del Centro Storico, come le tipologie dei suoi diversi edifici, sia esistenti che no: ad esempio, case dei contadini, della borghesia, botteghe di artigiani, eremi, chiese, conventi, siti archeologici...

Se si desidera visitare l’ambiente naturale del municipio, due sono i luoghi imprescindibili: Temisas e Guayadeque.

Temisas è è un bellissimo ambiente naturale, dichiarato dal Governo delle Canarie, Borgo Rustico Canario Rappresentativo.

Vi si contempla uno straordinario paesaggio di montagna, il Roque Aguayro e l’oliveto più importante dell’arcipelago canario, nel quale si trova l’Eremo di San Michele, del secolo XVIII.

Guayadeque è un profondo burrone che divide l’isola. Da rilevare l’interessante villaggio primitivo di Cueva Bermeja, la Cappella di San Bartolomeo Apostolo e i diversi e accoglienti ristoranti, ricavati nella stessa roccia. Inoltre, nei mesi di gennaio e febbraio, è possibile percorrervi una delle più belle vie dell’isoladi costeggiata di mandorli in fiore.

Il Barranco di Guayadeque, classificato Monumento Naturale e Bene di Interesse Culturale, dispone di un Centro de Interpretación (un centro a sostegno dell’educazione ambientale), il cui edificio è stato scavato nelle sue pareti. Al suo interno è possibile percorrere il passato da tempi più remoti, quelli in cui l’erosione e le eruzioni vulcaniche formarono questo paesaggio, fino alla sua attuale composizione, passando per l’insediamento aborigeno e la colonizzazione successiva.

La Montagna di Agüimes è un altro luogo di grande interesse per i visitatori, poiché conserva tracce archeologiche in cui ancora possono essere ammirate le grotte che fungevano da abitazioni per gli aborigeni e le decorazioni rupestri. Il sito più considerevole è Il Moro del Cuervo, in cui si trova un singolare gruppo di petroglifici.

Di grande rilievo anche i petroglifici di Balos, situati nell’omonimo barranco, ritenuti tra i più importanti delle Isole Canarie.

Le spiagge

Tra le spiagge di questo comune costiero è da segnalare, piu di ogni altra, la Playa de Vargas, divenuta una delle migliori spiagge a livello mondiale per il windsurf. Appuntamento per i più prestigiosi windsurfisti, ogni anno si disputa un campionato mondiale, il Vargas PWA Wave Classic Grand Prix. Questa spiaggia è attrezzata di un campeggio progettato e abilitato ad accogliere tutti coloro che desiderano praticare questo sport.

Invece, per chi desidera esplorare i fondali marini di Gran Canaria, Agüimes offre tra le spiagge più spettacolari per l’immersione: la Playa de El Cabrón, uno degli spazi marini caratterizzato dal più ricco ecosistema sottomarino dell’arcipelago canario.

Altre due spiagge contraddistinguono il municipio di Agüimes, la Playa de Arinaga y la Playa de Balos che, nonostante, la loro esposizione ai venti Alisei, specialmente durante l’estate, sono continuamente frequentate dai turisti.

Per lo shopping

Il visitatore che arriva ad Agüimes si imbatte nella grande tradizione artigianale del municipio, che conta con un gran numero di botteghe e artigiani sparsi per tutta la città. I tipici intarsi, i pezzi di pietra lavorata, la ceramica più tradizionale dell’isola di Gran Canaria o l’elaborazione dell’abbigliamento tradizionale sono solo alcuni dei manufatti artigianali che vengono maggiormente offerti dalla produzione delle botteghe di Agüimes.

Per saperne di più sugli artigiani che attualmente dispongono di una bottega nel municipio, basterà andare all’Ufficio del Turismo locale.

Per chi, invece, vuole acquistare i prodotti tipici della terra, niente di meglio che fare un giro in qualche mercato agricolo del municipio. Tutti i giovedì, dalle 9:00 alle 14:00, davanti alla stazione degli autobus della Città di Agüimes e tutti i venerdì, dalle 9:00 alle 14:00, accanto alla chiesa di San Giuseppe Lavoratore, nel Cruce de Arinaga, ai visitatori e agli abitanti del luogo viene offerta la possibilità di apprezzare la grande varietà di frutta, verdura e ortaggi locali, insieme a banchi di fiori, calzature e altri articoli ancora.

Sempre nel Cruce de Arinaga, si trova il Centro commerciale La Zafra, dove gioiellerie, articoli da regalo, erboristerie e negozi di abbigliamento dividono lo spazio insieme a zone per il tempo libero e bar.

Gastronomia

Il municipio di Agüimes è rinomato per la grande tradizione gastronomica popolare. La sapiente elaborazione delle minestre (di verdura, di crescione…), di pesci, delle salse, delle carni alla brace e assortite, o dei liquori di generazioni precedenti, sono tutte descritte in un ricettario del municipio: ‘Las Recetas de Agüimes’ (Le ricette di Agüimes).

Anche la viticultura e la lavorazione del formaggio rappresentano una parte importante della gastronomia di questa città. Grazie alla denominazione di origine "Señorío de Agüimes", è stato possibile vincere premi in concorsi di degustazione insulari.

I formaggi stagionati, semidolci e dolci del Cruce de Arinaga e della zona di Temisas sono i grandi protagonisti, in ogni manifestazione gastronomica e feria regionale, di questo squisito prodotto delle canarie.

Infine, anche il pane di questa località ha ottenuto tale fama tanto che la sua prelibatezza è divenuta un detto popolare: “è più buono del pane di Agüimes”.

A Temisas è possibile mangiare in piccoli bar che offrono piatti rustici e prodotti locali. A Guayadeque, carni alla brace o arrostite. Nel Centro Storico, oltre ai bar famosi per i loro stuzzichini e alle caffetterie, i diversi ristoranti offrono una cucina tipica ed è forse proprio ad Arinaga, che esiste la più grande varietà di locali specializzati in pesce e frutti di mare freschi.


Vuoi fare un'escursione ad Agüimes?
L'agenzia Gastro Gran Canaria offre tour gastronomici nel comune di Agüimes. Non farti scappare quest'opportunità di conoscere di persona la cucina tradizionale dell'isola.

Scopri Guayadeque, la grande valle di Gran Canaria, grazie a Turinka Canarias.



Patronato de Turismo de Gran Canaria. Tutti i diritti riservati..
Ambito Legale ::