Gran Canaria
Web Ufficiale del Turismo di Gran Canaria
Silueta Gran Canaria Site Map
Gran Canaria
L'isola

Veneguera ed i barrancos silenziosi

Veneguera ed i barrancos silenziosi

Se partiamo da Las Palmas de Gran Canaria, capitale dell’isola, dovremo percorrere approssimativamente 90 Km per arrivare a Veneguera, dimenticandoci della fretta per un po' di tempo. Tuttavia, non è la tranquillità il fattore principale che spinge a visitare Veneguera, ma piuttosto i suoi paesaggi, la sua essenza, autenticità ed esotismo.

[] Cardones bajo el Pinar de Inagua

Secondo il ricercatore Ruiz Guzmán, Veneguera significa “Figli della Laguna”. Sono stati realizzati vari studi per cercare le origini del toponimo, ma questa è un’altra storia. Noi siamo interessati ad avvicinarci ad un luogo che ci accoglie tra alte palme, dopo aver viaggiato in mezzo a paesaggi dove le montagne si tingono di colori pastello. Le nuvole coraggiose si posano senza farsi nessun problema sui monti e a volte addirittura li invadono, apportando un alone di mistero ad un posto che è sopravvissuto ed è stato difeso fino all'ultimo. Veneguera scatenò uno dei maggiori movimenti cittadini nelle isole Canarie, per combattere contro la proposta di urbanizzazione portata avanti per molti anni. Si trova nel comune di Mogán e nell'anno 2003 fu inserita nella Rete Canaria di Spazi Naturali Protetti.

[] Casas de Almácigo
[] Casas de Almácigo

Il suo valore naturale si palesa nella maggioranza dei toponimi del luogo, che fanno riferimento alla sua flora, la ricca, strana e così particolare flora autoctona di questa parte dell'isola. Arrivando nel paese è delizioso passeggiare tra le antichissime Case di Almácigo, dove ti sentirai in un film western, ma senza il timore che un attore ti spari alle spalle. Non si conosce l'origine di questo villaggio, però già nel 1865 appariva nel Dizionario Statistico Amministrativo di Pedro de Olive, con 3 abitanti registrati. Il toponimo "Los Almácigos" (semenzaio) si riferisce anche alla vegetazione autoctona, agli arbusti sempreverdi che crescono a quote medie e spesso accompagnano gli olivastri (olivi selvatici) o i ginepri. Oggigiorno questo tipo di vegetazione sta diminuendo, ma continua ad essere presente in alcuni luoghi dell'isola, come questo che stiamo visitando. 

[] Detalle de frutas en un restaurante de Gran Canaria

A Veneguera, dove attualmente vivono meno di 150 persone, si può ammirare il simbolo naturale di Gran Canaria, una grande euforbia che attrae l'attenzione del visitatore. La sua bellezza si alza verso il cielo, donando colore al posto e spingendo l'osservatore a lasciarsi trasportare dall'immaginazione. 

L'altezza e diametro di molte di queste piante raggiunge vari metri, al punto che alcune persone vi si nascondono dietro. Possiamo vederli ai piedi della Montagna di Ojeda e la Pineta di Inagua. In conclusione, Veneguera è un luogo di grande interesse naturale e paesaggistico, composto da palme e circondato da coltivazioni agricole di banane, arance, avocado e mango. 

[] Atardecer en Veneguera

Per completare le delizie della visita consigliamo di non andarsene senza aver visto la costa e la sua piccola spiaggia. Sarà necessario percorrere un sentiero molto difficile in terra battuta di 8 Km che ci conduce nel suggestivo barranco di Veneguera fino alla spiaggia. Il fatto che il sentiero non sia stato asfaltato lo rende un luogo appartato, che non molti hanno voglia di percorrere, ma quando lo vedrete di persona potrete dire se vale o meno la pena. Il Patronato de Turismo di Gran Canaria vi augura di trascorrere una felice serata a Veneguera.



[Translate to Italiano:] Documento sin título
Come arrivare

Dalla cità di Las Palmas de Gran Canaria, Veneguera si trova a poco più di un'ora e circa 90 chilometri di distanza. Prendiamo l'autostrada verso il sud fino a Mogán GC 1, dove usciamo e prendiamo la GC 200 che ci porta fino al paese stesso.

Il tragitto da qui alla costa attraversa tenute e coltivazioni dall'inizio del canalone di Veneguera fino alla fine, dove comincia un sentiero in terra battuta di 8 chilometri che ci porta fino alla spiaggia.

Documento sin título
Cosa visitare

- Il Puerto de Mogán:
Senza dubbio un luogo speciale in questa parte dell'isola è il Puerto de Mogán, un piccolo porto con un tocco italiano. Poco più di 7 chilometri separano Veneguera dal Puerto de Mogán, che si percorrono in 15 minuti in macchina.

- Playa Anfi del Mar:
La Playa de Anfi è una spiaggia di sabbia bianca portata qui da fuori di Gran Canaria, di acque cristalline e calme, grazie all'installazione dei frangionde. È fantastica in tutti i sensi, ideale per trascorrere una giornata con la famiglia e i bambini, senza pericoli poiché non ci sono onde. Vi si accede attraverso un ascensore oppure la stradina del resort Anfi del Mar. Offre buoni servizi e addirittura un supermercato per chi ha bisogno di comprare qualcosa da bere e mangiare. Si trova approssimativamente a 27 Km da Veneguera.

- Il Mercatino Comunale di Playa de Mogán:
Si tiene il venerdì dalle ore 8:00 alle 14:00 nel Puerto de Mogán. È un mercatino popolare dove si possono comprare i tipici prodotti artigianali dell'isola, frutta, verdura, souvenir, vestiti, e altro ancora. Il lunedì invece possiamo visitare il mercatino degli artigiani dalle ore 09:00 alle 14:30 nella piazza del parcheggio.

+ info

I cookie le permettono di visualizzare i contenuti correttamente. Accedendo ai nostri servizi accetta il suo utilizzo. Se continua la navigazione vuol dire che accetta il suo utilizzo.