Gran Canaria
Web Ufficiale del Turismo di Gran Canaria
Silueta Gran Canaria Site Map
Gran Canaria
image01
image01
image01
image01
image01
image01
Natura

Oro di Rupe

Oro di Rupe

Nome scientifico: ‘Anagyris latifolia’

 Nome comune:  Oro di Rupe

 Famiglia: ‘Fabaceae’

 Genere: ‘Anagyris’

 Endemica di: Ambiente del Giardino Botanico Viera y Clavijo

 Ulteriore ubicazione: Tenerife, La Palma e La Gomera

 Descrizione: Specie vegetale considerata in pericolo di estinzione nel Catalogo Nazionale di Specie Minacciate e per cui è richiesto un piano di recupero. Si tratta di un arbusto ornamentale che raggiunge i tre metri di altezza e i cui fiori gialli si riproducono con profusione alla fine dell’inverno. Presenta rami intricati, foglie trifoliate, lisce sulla parte superiore e vellutate su quella inferiore, con la nervatura centrale molto marcata. I suoi frutti assomigliano ad un baccello, un legume più o meno piatto, un po’ curvo ed ondulato su cui appaiono delle sporgenze formate dai semi. Si riproduce per seme, la germinazione è tuttavia così lenta che ne compromette la conservazione. Si può trovare, in popolazioni piuttosto scarse, a Tenerife, Gran Canaria, La Palma e La Gomera. La maggior presenza è stata registrata a Tenerife, mentre a Gran Canaria si concentra in tre punti con 14 e 50 esemplari rispettivamente. Una di queste popolazioni cresce spontaneamente nell’ambiente del Giardino Canario.

Cresce in ambienti e terreni differenti, dalle coste alle pinete, ovvero dal livello del mare ai 1300 metri d’altezza, risultando scarsamente accessibile in tutti gli ambienti. L’isolamento e la popolazioni di poca densità costituiscono una forte minaccia di queste piante determinando una perdita della variabilità genetica. Si tratta di una specie tradizionalmente usata come pianta medicinale e come pianta foraggera, ragion per cui capre e conigli sono considerati i responsabili diretti della sua decadenza. La grave alterazione del suolo, dovuta a: dissodamenti agricoli, costruzione edilizia, apertura di vie di comunicazione, condotti idrici e discariche è tra i problemi più assillanti del momento. Gode, con altre specie della flora a rischio di La Palma, di un programma specifico di conservazione messo a punto nell’Isola.

+ info

I cookie le permettono di visualizzare i contenuti correttamente. Accedendo ai nostri servizi accetta il suo utilizzo. Se continua la navigazione vuol dire che accetta il suo utilizzo.