Gran Canaria
Web Ufficiale del Turismo di Gran Canaria
Silueta Gran Canaria Site Map
Gran Canaria
L'isola

Feste e Informazioni

Feste e ricorrenze

L’offerta culturale e di svago di Las Palmas de Gran Canaria non conosce sosta durante tutto l'anno. Accoglie l’anno un’attività frenetica che inizia con il Festival di Musica delle Canarie, organizzato dal Governo delle Isole Canarie, che conta con un’eccellente programmazione di musica classica e si svolge principalmente presso l’Auditorium Alfredo Kraus.

La celebrazione del Carnevale nel mese di febbraio. In questa occasione la città, abituata a ricevere i turisti durante tutto l’anno, si veste di colore e ritmo mentre i visitatori possono godere dell'ambiente trasgressivo delle feste carnevalesche all'aria aperta, avvolti da una temperatura invidiabile nel resto d'Europa. Le manifestazione per la elezione della Regina del Carnevale e del Drag Queen e i concorsi per le bande musicali e le comparsas (gruppi di persone mascherate) sono alcuni degli eventi più attesi, mentre la cabalgata e i mogollones notturni sono quelli di più forte richiamo.

Una volta che i folletti del Carnevale abbandonano la città, il Festival Internazionale di Cinema sbarca a Las Palmas de Gran Canaria. Registi, attori, distributori, produttori e sceneggiatori portano con sé un clima tutto particolare. È un concorso che premia il miglior film con il Lady Harimaguada e intende avvicinare al cinema indipendente gli appassionati della settima arte. 

Sempre nei primi mesi dell’anno, si svolge nel teatro Cuyas ed in Auditorio Alfredo Kraus, il Festival di Opera Alfredo Kraus, che negli ultimi anni è venuto acquistando ancor più prestigio. 

La Settimana Santa a Las Palmas de Gran Canaria si celebra con un gran numero di processioni delle immagini che detengono un alto valore storico e artistico, sparse per le parrocchie di Triana, Vegueta e nella Cattedrale.

Il Corpus Christi, a giugno, è un’altra importante tradizione religiosa della città. Le vie attorno alla cattedrale attraversate dalla processione, vengono tappezzate di bellissimi tappeti di fiori.

Con le Feste della Fondazione, in giugno, viene commemorata la Fondazione di Las Palmas de Gran Canaria. La città si veste a festa con un programma che abbraccia le arti sceniche, i concerti, attività per bambini e manifestazioni istituzionali. Molto popolari i tradizionali falò che vengono accesi durante la notte di San Giovanni nei quartieri della città e il tuffo di migliaia di persone nella Playa de Las Canteras, mentre viene acceso uno spettacolare castello di fuochi artificiali.

L’estate inizia con un apuntamento festoso e colorato: il Festival di Teatro e Danza, che si svolge nei mesi di luglio e agosto. Gli spettacoli invitano alla partecipazione e offrono una continuità agli eventi culturali con una programmazione stabile per tutto il periodo estivo.

Sempre nei mesi luglio e agosto, il Parco di Santa Catalina e l’Auditorium Alfredo Kraus vengono avvolti dai migliori suoni del jazz internazionale, in occasione del festival che si svolge per tutto l'arcipelago e che vede nella capitale una delle sedi principali.

Uno degli appuntamenti estivi si incontra nel quartiere La Isleta dove, nel mese di luglio, si celebrano le Feste del Carmen. La manifestazione più popolare è la processione marinara.

Le Feste di San Lorenzo vengono celebrate nell'omonimo quartiere. Colpiscono per il lro pellegrinaggio e i fuochi artificiali che vengono accesi all’alba del 10 agosto. Forse, una delle più belle esibizioni di pirotecnica delle Canarie.

Il Pellegrinaggio del Rosario è la festa tradizionale del quartiere Vegueta e si celbra il 3 ottobre. I pellegrini escono con i vestiti tipici dal Parco San Telmo e arrivano alla Parrocchia di San Domenico, a Vegueta, dove gli abitanti decorano i balconi e le facciate con oggetti tradizionali.

In ottobre a La Isleta vengono celebrate le Feste in onore a Nostra Signora de la Luz, patrona del Porto e Grande Governatrice di Las Palmas de Gran Canaria. Le feste ricordano la vittoria dell’isola contro l’attacco degli ammiragli britannici Francis Drake e John Hawkins, nel 1595.

L’autunno è il momento del Festival della zarzuela, organizzato dagli Amigos Canarios de la Zarzuela che, senza dubbio, soddisfa gli amanti della lirica spagnola.

A novembre, la musica torna in città con il WOMAD. Musicisti e artigiani occupano il Parco di Santa Catalina per ascoltare e condividere i suoni provenienti da tutto il mondo.

L’anno, infine, saluta tutti, con il Natale e una vasta programmazione nella quale i bambini sono i principali protagonisti, con manifestazioni tradizionali tra le quali i presepi, gli alberi di natale, incontri di canti tradizionali della natività... concerti e, immancabile, la tanto attesa cabalgada dei Re Magi, che percorrono le vie della città sui cammelli.

Cenni storici

Las Palmas de Gran Canaria venne fondata il 24 giugno del 1478 dal capitano spagnolo Juan Rejón, il quale iniziò da questo territorio, situato allo sbocco del barranco Guiniguada, la conquista dell’isola di Gran Canaria. Questo luogo, denominato originariamente El Real de Las Palmas, si trovava nell’attuale nucleo del quartiere storico di Vegueta.

La città divenne una piazza mercantile molto attiva grazie al commercio della canna da zucchero che, tuttavia, attirà anche pericolosi imboscate piratesche, succedutisi fino al secolo XVIII.

Nell’ottobre del 1595, la città respinse l'attacco inglese al comando di Francis Drake e John Hawkins e, quattro anni più tardi, gli olandesi al comando di Van der Does incendiarono la città.

La costruzione del Porto de La Luz, nella seconda metà del secolo XIX, avviò la città verso la sua grande trasformazione moderna. A questo punto, Las Palmas de Gran Canaria divenne un'autentica piattaforma tra tre continenti.

Geografia

Las Palmas de Gran Canaria si trova al vertice del versante nord-est dell’isola di Gran Canaria, dove emerge una piccola isola, La Isleta, a un altezza di 8 metri s.l.m. Si esetende su una superficie di 100,5 km2. Si affaccia al mare attraverso le sue tre spiagge, Las Canteras, Las Alcaraveras e La Laja.

Secondo uno studio realizzato da Thomas Whitmore, direttore del Dipartimento di investigazione climatologica dell’Università di Siracusa (USA), Las Palmas de Gran Canaria è la città con il migliore clima al mondo. Tale studio analizzò il clima di 600 città selezionate secondo la loro popolarità di meta turistica.

Economia

Las Palmas de Gran Canaria è la capitale dell’isola di Gran Canaria e condivide il governo della Comunità Autonoma delle Canarie con Santa Cruz de Tenerife. È la più grande città dell’arcipelago, conta 400.000 abitanti ed è il centro della vita economica e sociale delle isole.

Queste condizioni la rendono una città in pieno sviluppo economico, sociale e culturale. Una città dinamica e moderna con una attività industriale e un settore di servizi che raccoglie la maggior parte della popolazione in età lavorativa. 

Il Porto de La Luz e Las Palmas è stato la base tradizionale di scalo di barche nell’Atlantico Medio e ponte tra le diverse rotte transoceaniche, grazie alle eccellenti condizioni geografiche offerte dalla sua baia, alla sua situazione strategica e alla qualità dei suoi servizi.

+ info

I cookie le permettono di visualizzare i contenuti correttamente. Accedendo ai nostri servizi accetta il suo utilizzo. Se continua la navigazione vuol dire che accetta il suo utilizzo.