Gran Canaria
Web Ufficiale del Turismo di Gran Canaria
Silueta Gran Canaria Site Map
Gran Canaria
Eccomi qua!

Las Palmas de Gran Canaria

Las Palmas de Gran Canaria

Las Palmas de Gran Canaria, capoluogo dell’isola di Gran Canaria, si trova nella punta nord orientale dell’Isola, dove spunta una penisoletta. Il centro della città è diviso dall’antico Barranco de Guiniguada, che era il confine tra il centro storico della città e i quartieri più commerciali e cosmopoliti di Las Palmas de Gran Canaria. 

A Las Palmas de Gran Canaria si trovano i principali organismi ufficiali e amministrativi dell’Isola. La visita al capoluogo dell’isola può essere divisa in quattro zone ben distinte: Vegueta – Triana - Ciudad Jardín – Alcaravaneras - Puerto – Canteras 

Bambini posano per una foto nella Plaza de Santa Ana
Una bambina fa una foto a dei bambini nella Plaza de Santa Ana

Il quartiere popolare di Vegueta comprende gli edifici più emblematici della città, così come i musei più importanti. Il centro è dominato dalla Cattedrale di Santa Ana (aperta durante le ore di culto), che fu costruita a partire dal secolo XVI, affiancata dalla Plaza de Santa Ana, nella quale si trovano gli edifici storici più importanti: Casas Consistoriales, in stile neoclassico, il Palacio Episcopal, che si distingue per lo stupendo balcone con parapetto in reticolato del primo trentennio del secolo XVII, la Casa Regental, uno dei pochi esempi del Rinascimento nella città, sede attuale della Presidencia del Tribunal Superior de Justicia de Canarias e infine l’Archivio Storico Provinciale. 

Dietro la Cattedrale sorge la Plaza del Pilar Nuevo, che invita a visitare il Centro Atlántico de Arte Moderno, uno dei principali centri d’arte della Spagna. Orario al pubblico, dal martedì al sabato, dalle 10:00 alle 21:00; domenica dalle 10:00 alle 14:00; chiuso il lunedì e giorni festivi.

Casa di Cristoforo Colombo nella Plaza del Pilar Nuevo
Cortile interno della Casa di Cristoforo Colombo

A Vegueta è possibile essere testimoni della storia della città, visitando la Casa de Colón (orario al pubblico: Dal lunedì al sabato dalle 10:00 alle 18:00 / Domenica e giorni festivi dalle 10:00 alle 15:00) e i resti storici dell’antica popolazione dell’Isola presso il Museo Canario (orario al pubblico del museo e del negozio - artigianato, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 17.00 solo giorni feriali). Inoltre, il Museo di Arte Sacra offre ai visitatori un’esposizione dei diversi reperti che testimoniano la devozione religiosa. Orario al pubblico, dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 16:30; sabato dalle 10:00 alle 13:30.

Sempre a Vegueta è possibile visitare la Chiesa e la Plaza de Santo Domingo; la Plaza del Espíritu Santo (dove risalta la stupenda fontana in pietra lavorata) e il Mercato di Vegueta, risalente all’anno 1854. Orario al pubblico: dal lunedì al giovedì dalle 06:30 alle 14:00; venerdì e sabato, dalle 06:30 alle 15:00.

Calle Mayor de Triana
Plaza de Cairasco con Gabinetto Letterario sullo sfondo
Un ragazzo beve un bicchiere di vino nel bar all'aperto del Gabinetto Letterario

Nel quartiere di Triana, la vera protagonista è la strada commerciale Calle de Triana, che riunisce un insieme di edifici dall’alto valore storico ed artistico. 

Uno degli edifici emblematici di questo quartiere è il Teatro Pérez Galdós, di ispirazione italiana contraddistinto da un interessante programma di musica, danza e teatro durante i 365 giorni dell’anno. Orario delle visite guidate: dal lunedì al sabato, dalle 10:00 alle 13:00.

Nella vicinissima Plaza Cairasco, sorgono due edifici importanti: l’Hotel Madrid e il Gabinete Literario, in stile neoclassico e con decorazione modernista (visita previa prenotazione). Nella famosa calle Pérez Galdós, l’Edificio Quegles, risalente al 1900, è considerato uno degli elementi architettonici più rappresentativi di Las Palmas de Gran Canaria. Infine, a Triana si trova la Casa Museo Pérez Galdós, in cui viene conservato un archivio relativo alla ricerca biografica e letteraria di questo scrittore. 

A pochi metri, troviamo il Parco di San Telmo con l’eremo di San Telmo, un chiosco in stile modernista con servizio di caffetteria e il chiosco della musica, sempre in stile modernista.

Parco Doramas
Vista panoramica del Viale Marittimo e Porto sportivo di Las Palmas de Gran Canaria

Spostandosi nel centro della città si trova il Parque Doramas, dove al suo interno troviamo giardini con esemplari di fiori autoctoni. Il parco ospita inoltre il complesso del Pueblo Canario, l’Hotel Santa Catalina e il Museo Néstor.

Orario al pubblico, dal mertedì al venerdì dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00; domenica dalle 11:00 alle 14:00. Chiuso il lunedì, il sabato e il mese di agosto.

Il Porto Sportivo, situato nell’Avenida Marítima della città, di fronte all’Hotel de Santa Catalina, è il luogo ideale per passeggiare, assaporare le diverse prelibatezze gastronomiche offerte dai suoi bar e ristoranti e godersi le imbarcazioni da diporto che sono qui attraccate. Di notte, le terrazze all’aperto offrono un ambiente di intrattenimento piacevole. Ogni novembre, partono da qui oltre duecento imbarcazioni verso l’isola caraibica di Santa Lucía.

Nella spiaggia Las Alcaravaneras, dove si praticano numerosi sport nautici, troviamo sul versante Nord il Real Club Náutico mentre in quello Sud il Club Marítimo Varadero.

Spiaggia di Las Canteras

A Las Palmas de Gran Canaria spicca una delle spiagge più vivaci di tutte le capitali spagnole: Las Canteras, una distesa di tre chilometri di sabbia dorata fiancheggiata da un bellissimo viale marittimo, sul quale si affacciano bar, pub, discoteche, terrazze, gelaterie, chioschi e così via. Dal 1989 ondeggia la bandiera blu, riconoscimento concesso dall’Unione Europea. La Playa de El Confital si apre ai piedi delle montagne come prolungamento del mare. La sua costa vanta la migliore onda destra di tutta l’Europa per la pratica del surf. Sull’altro versante, nelle Ciccer, si trova l’Auditorium Alfredo Kraus, il palcoscenico dei principali concerti musicali, festival internazionali e congressi internazionali. Orario per le visite guidate: dal lunedì al venerdì alle 12:00. 

Nel quartiere della Isleta sorge uno dei parchi più famosi della città: il parco Santa Catalina. Qui, ogni anno si celebrano grandi eventi come il Carnevale di Las Palmas de Gran Canaria e il festival musicale internazionale WOMAD. Nel Parco di Santa Catalina si trova anche il Museo della Scienza, nell’Edificio Elder, e l’Edificio Miller, dove vengono frequentemente organizzate attività culturali.

Giardino Botanico Canario Viera y Clavijo.
Famiglia nel Giardino Botanico Viera y Clavijo

Per ammirare veramente tutta la sua bellezza paesaggistica del luogo, il visitatore può spostarsi nella zona residenziale di Tafira, dove è possibile osservare l’architettura canaria. A soli 7 chilometri dal capoluogo, si trova il Giardino Botanico Viera y Clavijo (orario al pubblico, dal lunedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:00), che presenta le principali specie endemiche delle Canarie. Sempre nelle vicinanze sorge la Caldera de Bandama (15 km circa dal capoluogo), cratere vulcanico, con un diametro di oltre 100 metri e una profondità di oltre 200 metri. La zona di Bandama comprende anche il campo da golf di Bandama, dotato di 18 buche.

Las Palmas de Gran Canaria dispone, inoltre, dell’autobus turistico che consente di percorrere in lungo e in largo la città in un modo diverso e divertente.

Per maggiori informazioni di ambito turistico relative a Las Palmas de Gran Canaria, è consigliato visitare gli uffici del turismo situati nelle aree e nelle strade principali della città.

Se sei interessato in un’escursione o visita del centro storico di 

Las Palmas de Gran Canaria puoi contattare Tripgrancanaria

 

+ info

I cookie le permettono di visualizzare i contenuti correttamente. Accedendo ai nostri servizi accetta il suo utilizzo. Se continua la navigazione vuol dire che accetta il suo utilizzo.