Gran Canaria
Web Ufficiale del Turismo di Gran Canaria
Silueta Gran Canaria Site Map
Gran Canaria
Eccomi qua!

Telde

Telde

Telde si trova a 13 chilometri di distanza dal capoluogo dell’Isola. È il comune più grande e popolato della provincia orientale di Gran Canaria. 

Telde si distingue per i suoi numerosi reperti archeologici, poiché questa zona fu, durante l’epoca preispanica, uno dei due regni dell’isola di Gran Canaria. La zona conta con siti archeologici come Baladero, Tufia, Cuatro Puertas, Tara e Cendro.

Famiglia riposa nella calle de Telde
Chiesa di San Juan a Telde

Per visitare il centro storico del comune di Telde, è indispensabile fare una passeggiata nel quartiere di San Juan, che costituisce il nucleo di fondazione della città. Intorno alla primitiva chiesa di San Juan Bautista e alla Plaza Mayor, sorgono i principali edifici civili e religiosi. 

La chiesa di San Juan risalta grazie alla sua Cappella Maggiore, opera composta da due pale d’altare, una del secolo XVIII e l’altra gotica-fiamminga. Nella Cappella incontriamo il Cristo crocifisso, importato dall’America e realizzato secondo una tecnica indiana con pasta di miglio e il trittico di pittura arrivato dalle Fiandre nel secolo XVI. 

In questa enclave, è da segnalare anche la Chiesa San Pedro Mártir de Verona, costruzione del secolo XVI, in stile gotico rinascimentale, attualmente centro espositivo. Merita una menzione speciale anche la Casa Museo de León y Castillo, casa natale dei fratelli Fernando e Juan de León y Castillo, noti personaggi del secolo XIX e XX. Orario al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 20:00; sabato dalle 10:00 alle 20:00; domenica e festivi dalle 10:00 alle 13:00.

Una coppia parla vicino alla Fontana nella plaza de San Francisco
Una coppia passeggia nelle strade del quartiere di San Francisco

Il quartiere di San Francisco, visita imperdibile, è caratteristico per le sue strade strette e le sue case basse con tetti a due falde e lunghe pareti imbiancate. Da segnalare la chiesa di San Francisco, in cui è conservato un Cristo de Agonía originario di Siviglia, insieme alla pittoresca Plaza de los Romeros.

La visita storica si conclude nel quartiere di San Gregorio, punto in cui si trovano i commercianti e gli artigiani. La chiesa di San Gregorio risalta per le sue pale d’altare in stile neoclassico e per la statua in legno della Virgen de los Dolores.

Telde si estende fino al mare, tra scogliere e stupende spiagge di lava polverizzata. Lungo i suoi quasi dieci chilometri di litorale si trovano le spiagge con grande tradizione marinara di La Garita e Melenara, oltre alle spiagge di Salinetas, Ojos de Garza e Tufia.

Per maggiori informazioni di ambito turistico, è consigliato visitare l’ufficio del turismo situato nel centro storico di San Juan.

+ info

I cookie le permettono di visualizzare i contenuti correttamente. Accedendo ai nostri servizi accetta il suo utilizzo. Se continua la navigazione vuol dire che accetta il suo utilizzo.